• occhiali per leggere

Gli occhiali per leggere

occhiali da lettura

Per affrontare la presbiopia sono migliori le lenti bifocali o quelle monofocali?

La presbiopia è la condizione nella quale l'occhio perde la capacità di mettere a fuoco gli oggetti quando sono vicini. Si tratta di un difetto che sopraggiunge con l'età e dovuto alla perdita di elasticità del cristallino. Quindi colpisce tutti, e può insorgere a partire dai 45 anni.

Oltre alla difficoltà di messa fuoco degli oggetti vicini (difficoltà di lettura, di messa a fuoco del cibo nel piatto etc..) può causare fastidio agli occhi e mal di testa. Per sapere se si è diventati presbiti bisogna sottoporsi a una visita oculistica e se necessario avere la prescrizione per gli occhiali o per le lenti a contatto.

Spesso i presbiti sono anche miopi, astigmatici o ipermetropi. In questo caso, ma anche soltanto se si è presbiti, si consigliano lenti bifocali o le lenti progressive che consentono di non dover cambiare continuamente gli occhiali o di non doverli inforcare magari per leggere. Esiste però una differenza tra le lenti bifocali e le lenti progressive che non deve essere trascurata.

Le lenti bifocali sono lenti dove nella parte inferiore viene inserita una "lunetta" attraverso cui è possibile vedere da vicino. Le lenti bifocali quindi oltre ad uno svantaggio estetico non offrono un campo visivo comodo o naturale da vicino e sono stancanti se per molte ore si alternano velocemente attività vicine a quelle lontane.

Le lenti progressive sono invece lenti che hanno una variazione graduale del potere di visione: nella parte inferiore della lente per vedere da vicino nella parte media per la visione intermedia (i bifocali non hanno un passaggio intermedio, e nella parte alta la visione da lontano, il passaggio tra le varie gradazioni è graduale e comodo e si ha una visione migliore e più riposata.
Le nuove lenti progressive sono ottime e quasi tutte le persone si abituano alla variazione di potere del progressivo. Se però non ci si riesce ad adattare le lenti progressive hanno una garanzia di adattamento: se entro 30 giorni non ci si abitua è previsto che si possano cambiare o sostituire con un occhiale da lettura o un bifocale tradizionale. Ma succede raramente.

occhiali da lettura

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

Per informazioni aggiuntive sugli occhiali per leggere o richieste di preventivo chiama subito il Centro Ottico Fava allo 06 6143753 o invia una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ottica Fava è a Roma, in Via di Torrevecchia 590. Su richiesta si effettuano consegne a domicilio in tutta Italia.