• difetti della vista

In Italia gli astigmatici sono circa 3 milioni, molti di questi sono anche miopi o ipermetropi. Nell'astigmatismo la cornea, la parte più anteriore dell'occhio, invece di avere

Astigmatismo

La miopia è il difetto della vista più frequente in tutto il mondo occidentale; 1/4 della popolazione ha difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti distanti che appaiono indistinti e annebbiati.

Miopia

Cinque milioni di italiani sono affetti da ipermetropia e sono obbligati all'uso di occhiali o di lenti a contatto per vedere bene. Nell'occhio ipermetrope la luce converge dietro la retina.

Ipermetropia

La presbiopia è determinata dal progressivo indurimento del cristallino dovuto all'età. I primi sintomi compaiono verso i 45 anni. La presbiopia è la difficoltà a mettere a fuoco da vicino.

Presbiopia

Difetti visivi

Gli occhi funzionano all'incirca come una cinepresa. La messa a fuoco è garantita da due lenti naturali, la cornea ed il cristallino; tra le due lenti c'è l'iride, l'anello colorato che delimita la pupilla al centro e che, come il diaframma nelle telecamere, regola la quantità di luce che entra all'interno dell'occhio allargandosi o restringendosi.

difetti visivi

In un occhio senza difetti la luce, guardando lontano, converge sullo strato pigmentato della retina (che nell'esempio della telecamera o della fotocamera è rappresentata dalla pellicola) per formare un'immagine a fuoco. L'immagine viene letta dalla nostra retina attraverso moltissime cellule sensoriali fotoricettive e quindi trasmessa attraverso il nervo ottico (che fa da cavo) al cervello che elabora le immagini che arrivano dall'occhio destro e da quello sinistro e le trasmette unendole in un'unica immagine.

Come facciamo a vedere bene sia da vicino che da lontano?

Fino a 40° anno il cristallino è in grado di autoregolarsi in modo da consentire una corretta visione da vicino e da lontano. Questa autoregolamentazione del cristallino è nota come accomodazione.

Quali sono le modifiche che intervengono nell'accomodazione?

Proprio come si determina il fuoco a distanza in una macchina fotografica, il cristallino modifica la sua posizione all'interno dell'occhio, aumentando la sua curvatura (accomodazione).

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

Per informazioni aggiuntive sui difetti visivi o richieste di preventivo chiama subito il Centro Ottico Fava allo 06 6143753 o invia una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ottica Fava è a Roma, in Via di Torrevecchia 590. Su richiesta si effettuano consegne a domicilio in tutta Italia.